I MIEI LETTORI

lunedì 27 febbraio 2017

Un paio di tende e.....il costume per Carnevale è servito.

Oggi un post corto corto solo per mostrarvi il costume che ho realizzato per la mia nipotina 



Martina ha le idee chiare, così ha spogliato la sua bambola del vestito che vedete raffigurato a sinistra dell'immagine e me lo ha portato come modello. A destra  ecco quello che sono riuscita a fare io .

Non mi sembra malaccio , viste anche le mie ridotte capacità con il cucito.

La cosa bella è che sono riuscita a trovare un tessuto che avesse le esatte tonalità dell'originale . Il tessuto altri non è che una tenda , anzi due

Quando le ho viste non ho saputo resistere e con qualche nastrino e un po' di pizzo il costume di Rapunzel ha preso forma.

Ed ecco la mia piccolina in tutto il suo splendore

Si possono quindi realizzare dei bellissimi costumi a costo contenuto : i tessuti spesso costano parecchio . Queste tende le ho acquistate dai cinesi ad un prezzo scontatissimo.

E,naturalmente, mi sono mascherata anche io con un costume che ha realizzato tempo fa la mia mamma partendo da una vecchia maglia marrone: la follia è di famiglia!
 Non siamo bellissime :-) ?

E con questa poesia che mi è venuta così di getto vi lascio augurando a tutti voi un divertentissimo Carnevale!

E' Carnevale

Un momento 
aspettate! 
Indosso la maschera , 
la indosso ogni giorno.

Voglio guardarvi
senza farmi vedere
Voglio ascoltarvi 
senza farmi sentire

Non è per timore
e neppure malizia!
E' sopravvivere
o forse è vivere...

Siam tutti teatranti
tutti pagliacci!
Un sorriso nasconde le lacrime
Una lacrima finge dolore

Nessuno è vero!
Nessuno è se stesso!
E Carnevale !
Lo è sempre 
non solo adesso!



17 commenti:

  1. Ciao Clelia, complimenti: sei stata bravissima a realizzare il costume e anche a trovare la soluzione di utilizzare le tende, e poi...anche poetessa!
    Un caro saluto
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Carmen, grazie !
      Le tende sono state una vera fortuna . Un costume così comunque avrebbe richiesto parecchio tessuto . Martina lo voleva lucido e proprio identico nei colori .Ogni tanto capitano questi colpi di genio ahahah
      Poetessa è troppo :-) Però la scrittura è stata una mia passione fin da bambina e non mi ha ancora abbandonato.
      Un bacione

      Elimina
  2. Ciao Clelia, complimenti🤗
    La tua nipotina sarà stata molto orgogliosa di aver indossato un abito realizzato dalla sua zietta.
    BRAVA,
    sei una creativa doc.
    Un abbraccio.
    Piny.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh si cara Piny, era felicissima e io più di lei ....in questo momento sta sfoggiando il suo vestito a scuola !
      E' bello fare la zia ! :-)
      baci
      Clelia

      Elimina
  3. E' splendido Clelia! Sei stata veramente bravissima!
    Hai proprio ragione: basta poco a volte per realizzare cose molto belle!
    Molto bello anche il tuo costume e la poesia!
    Un abbraccio
    Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu ce lo insegni ogni giorno cara Maria ! Con la tua splendida manualità e fantasia !
      Il mio costume è opera di mamma ! Lei si che è bravissima :-)
      Un bacio
      Clelia

      Elimina
  4. Clelia che dire? che siete un mito! lei a portarti il modello e tu sei stata bravissima a ricavarlo da una tenda! è uguale all'originale... complimenti!!! altro che "ridotte capacità" sei una sarta mica male! ma ..ma ... la tigre sei tuuuuu?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sinide,
      quando dico che sono scarsa è perché è verissimo :-)
      cucio da vera dilettante con infinite imprecisioni. Sono un'autodidatta che si barcamena grazie alle nozioni di base che mi ha insegnato mamma da bambina .

      Siiii la tigre sono io ! Non sai che scandalo abbiamo fatto in piazza nella mia città...ma ci siamo divertite da impazzire!
      Un bacione
      Clelia

      Elimina
  5. Ciao Clelia :)
    Sei stata bravissima!!! chissà la felicità della tua nipotina!!!
    Un bacione grande.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh si Manu era proprio contenta! e per me non c'è regalo migliore . Io le adoro !
      Un bacione grande grande a te

      Elimina
  6. Avete lo stesso sorriso, siete stupende!
    Il vestito, io pensavo fosse lo stesso nelle due foto, dato che non si capiscono le dimensioni, perché per il resto è uguale! Quelle tende, sai, io le odio, quel tessuto non mi è mai piaciuto, ma devo dire che come abito acquistano altro valore, soprattutto perché fatto da te (col cavolo che non sai cucire) con tanto amore!
    Bella anche la poesia, una tipica poesia matta di carnevale, matta ma anche tanto vera :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elle, penso anche io che la somiglianza che tutti vedono sia nel sorriso.
      Le tende in effetti non sono un granché ma quel tessuto per un costume di carnevale era perfetto anche perché la piccola peste lo desiderava lucido come quello della sua bambola:-)
      Di amore ce ne metto tanto , ma anche di errori nel cucito . Va bene giusto perché è per carnevale...ma imparerò a cucire davvero bene un giorno , me lo sono ripromesso.
      Hai ragione , la poesia è matta , proprio come me :-)
      Un bacione

      Elimina
  7. 😍😍😍😍 bellissima idea

    RispondiElimina
  8. 😍😍😍😍 bellissima idea

    RispondiElimina

Se vi va lasciate un segno del vostro passaggio: sarò felice di conoscere la vostra opinione.